Assoidroelettrica |
7
home,page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-7,mkd-core-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,onyx-ver-1.4.1, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,fade_text_scaledown,hide_inital_sticky,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive

 

Assoidroelettrica è un’Associazione di categoria costituita da produttori idroelettrici e da professionisti del settore che tutela dal piccolissimo al grande impianto.

 

 

Ing. Andrea Galliani, AEEGSI, durante il suo intervento alla Giornata dell’Energia

 

STATUTO

I SEI PUNTI CARDINE DEL NOSTRO STATUTO

 

ART. 2 – CARATTERISTICHE E FINALITA’ DI ASSOIDROELETTRICA

Assoidroelettrica, ritenendo che il mantenimento e lo sviluppo della produzione idroelettrica siano di rilevante interesse pubblico per l’Italia, ha lo scopo di tutelare i suoi Associati e promuovere lo sviluppo del comparto idroelettrico in Italia, valorizzando a tutti i livelli istituzionali, la libera imprenditoria privata in tale settore..

A tal fine, Assoidroelettrica riconosce i seguenti sei punti cardine, nei quali si identifica a pieno e sui quali concentra le sue attività:

a) Perseguire il mantenimento e l’adeguamento di forme di sostegno economico, quali, a titolo esemplificativo, i Prezzi Minimi Garantiti, a tutela degli impianti idroelettrici medi e piccoli, ovvero quelli dotati di concessione di “piccola derivazione” (potenza nominale di concessione inferiore ai 3.000 kW);

b) Perseguire l’apertura alla concorrenza e al mercato del settore delle “grandi derivazioni” (potenza nominale di concessione superiore ai 3.000 kW), promuovendo una normativa che rimuova ogni privilegio e consenta, nell’interesse pubblico, un’ampia partecipazione alle procedure di assegnazione e riassegnazione delle concessioni.

c) Perseguire il mantenimento e l’adeguamento di un equo programma d’incentivazione volto a favorire la realizzazione di nuovi impianti e il rinnovo di quelli esistenti, principale patrimonio oggi in possesso degli Associati;

d) Perseguire un quadro normativo (nazionale e locale) e regolatorio che promuova l’innovazione tecnica, l’efficienza e la sostenibilità ambientale e garantisca pari opportunità alle aziende private.
Denunciare e contrastare quelle norme che introducono divieti generalizzati, vincoli immotivati, oneri sproporzionati ed altre forme d’ostracismo al comparto idroelettrico.

e) Promuovere e perseguire, a tutti i livelli istituzionali, procedure autorizzative semplici, trasparenti e oggettive, che si svolgano nel rispetto dei tempi di legge e in assenza di conflitti d’interessi nonché la semplificazione amministrativa per la gestione degli impianti in esercizio.

f) Informare e sensibilizzare l’opinione pubblica in merito ai vantaggi e ai benefici apportati dal comparto idroelettrico all’Italia.

Assoidroelettrica non ha scopo di lucro. Tutti gli eventuali introiti sono, ai sensi del presente statuto, destinati al sostentamento e sviluppo delle attività promosse da Assoidroelettrica, a esclusivo beneficio della categoria rappresentata.

Non si possono distribuire patrimonio, fondi e avanzi di gestione agli Associati, anche in modo indiretto, durante la vita di Assoidroelettrica, salvo che la destinazione e/o distribuzione siano dovuti per legge.

Assoidroelettrica è apolitica, quindi rispettosa delle convinzioni personali dei propri Associati, nonché svincolata da ogni forma di collegamento a partiti politici; essa non prenderà posizioni, né pretenderà di rappresentare i propri Associati se non nell’ambito delle sue finalità istituzionali.

 

Accedi all’AREA ASSOCIATI per consultare la normativa di settore.

 

 

NEWS 

  • Recenti attività di Assoidroelettrica

    Nei giorni scorsi l’Associazione ha partecipato all’Osservatorio Permanente presso l’Autorità, all’interno del quale si sta discutendo in merito all’opportunità di spostare gli oneri di sistema dalla componente in bolletta alla fiscalità generale. L’Associazione ha altresì partecipato, presso il Ministero dell’Ambiente, alla riunione del Consiglio Nazionale......

  • Distretto Idrografico delle Alpi Orientali: le azioni di Assoidroelettrica in merito al DMV

    Assoidroelettrica ha impugnato, innanzi al Tribunale Superiore delle Acque Pubbliche in Roma, la Deliberazione n. 2/2017 e relativi allegati del Distretto Idrografico delle Alpi Orientali: si tratta del provvedimento di cui si è già data notizia nel nostro precedente comunicato n. 137/2018, e con il......

  • Enti Locali: le Royalties non sono dovute, un’ulteriore sentenza lo attesta

    Nullità delle convenzioni impositive di misure compensative meramente patrimoniali a favore dei comuni e a carico dei titolari di impianti da fonti rinnovabili. Con una recentissima pronuncia (sentenza n. 737/2018) il Tribunale Amministrativo Regionale per la Puglia – Bari ha annullato gli atti con cui......

  • Ricorso al DM 23 giugno 2016: Ulteriore Vittoria di Assoidroelettrica

    Si conclude con un risultato pienamente positivo il lavoro svolto da Assoidroelettrica in merito al DM 23 giugno 2016, finalizzato principalmente a garantire pari opportunità a tutti i produttori idroelettrici che operano sul territorio nazionale, senza alcuna distinzione tra piccoli e grandi produttori. E’ infatti stata accolta......

  • Distretto Idrografico delle Alpi Orientali: transizione dal DMV al Deflusso Ecologico

    Il Distretto Idrografico delle Alpi Orientali, con Deliberazione n. 2/2017 e relativi allegati (l’avviso di adozione è comparso nella Gazzetta Ufficiale del 23.3.2018), ha recepito la normativa dell’Unione Europea e nazionale in materia di Deflusso Ecologico (parametro che sostituirà, progressivamente, il Deflusso Minimo Vitale come......

  • Assoidroelettrica oggi al MISE per discutere del nuovo Decreto

    Quest’oggi l’Associazione ha tenuto presso il Ministero dello Sviluppo Economico un incontro ai vertici per trattare nuovamente il tema del nuovo Decreto FER, regolamento che così come impostato sembra permettere di fare grandi impianti eolici e fotovoltaici impedendo la realizzazione di piccoli e medi impianti......

  • Bozza del nuovo Decreto FER: il dramma del Piccolo e Medio Idroelettrico

    Quello che si sta consumando in questi giorni è forse il peggior dramma per il micro e mini idroelettrico dagli anni settanta ad oggi. Se con le illusioni del petrolio facile prima e del nucleare poi, tanti piccoli impianti idroelettrici furono dismessi, ciò a cui......

  • Assoidroelettrica raggiunge l’obiettivo! Quindi rinuncia al ricorso contro il DM 23 giugno 2016

    E’ durato mesi, è costato molto impegno ed è stato necessario l’impiego di legali di alto profilo, il lavoro svolto dall’Associazione per ottenere il risultato desiderato oggi riscontrabile sulla bozza del nuovo Decreto FER, ovvero l’eliminazione della disparità di trattamento tra soggetti pubblici e privati......

  • Nuovo Decreto FER: disponibile la Bozza

    E’ disponibile, premendo il link a fondo pagina, la bozza del nuovo Decreto FER. Su questa ci sarà molto da lavorare, l’auspicio è quello di ottenere dei risultati ben diversi. L’Italia rischia sanzioni economicamente assai onerose a causa della qualità dell’aria che cagiona ogni anno......

 

Tutte le News

 

 

Lavoriamo per garantire un futuro all’Idroelettrico


 



Via Antonio Zanolini 38/a
40126 Bologna – Italy
Fax: +39 051 242 574
Codice Fiscale: 03491701201
info@assoidroelettrica.it
www.assoidroelettrica.it



Paolo-Taglioli




Paolo Taglioli
Direttore Generale
Responsabile Rapporti con i Produttori
Mob. 3357412405



Sito realizzato da SG Communication