Assoidroelettrica | La Sentenza del Ricorso al DM 23 Giugno 2016. L’Impegno dell’Associazione
6324
post-template-default,single,single-post,postid-6324,single-format-standard,cookies-not-set,mkd-core-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,onyx-ver-1.4.1, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,fade_text_scaledown,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive

La Sentenza del Ricorso al DM 23 Giugno 2016. L’Impegno dell’Associazione

A seguito della pubblicazione della sentenza relativa al ricorso con il quale Assoidroelettrica ha impugnato il DM 23 giugno 2016, nella giornata di ieri l’Associazione in merito ha avuto un lungo momento di confronto con i Dirigenti apicali del Ministero dello Sviluppo Economico.
Assoidroelettrica ritiene in questa fase di essere l’Associazione che più di ogni altra, avendo promosso e vinto il ricorso, è deputata ad un costruttivo confronto con il MISE volto a trovare presto la più congrua soluzione, favorevole ai Produttori.

I legali dell’Associazione ed i suoi vertici sono già al lavoro ed hanno già formulato le prime proposte ritenute più idonee a poter garantire in modo costruttivo l’equa fruizione degli incentivi da parte di tutti i soggetti che sono nelle condizioni di poter realizzare impianti idroelettrici, sia di grandi dimensioni, quindi a suo tempo esclusi dalle aste, che di potenza compresa tra 250 e 500 kW in precedenza soggetti al beneficio dell’accesso diretto.
La volontà dell’Associazione è quella di garantire il massimo sviluppo possibile del comparto idroelettrico, con conseguenti significativi benefici ambientali, ciò garantendo a tutti gli Operatori di Settore pari opportunità.
Assoidroelettrica ha già fissato un nuovo incontro con il MISE, teso a garantire il proseguo della rafforzata collaborazione.


Premendo il collegamento sottostante è possibile prendere visione della news specifica e del testo integrale della sentenza


News del 27 luglio u.s.: DM 23 Giugno 2016: Assoidroelettrica Vince il Ricorso