Assoidroelettrica | Recenti attività di Assoidroelettrica
6817
post-template-default,single,single-post,postid-6817,single-format-standard,cookies-not-set,mkd-core-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,onyx-ver-1.4.1, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,fade_text_scaledown,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive

Recenti attività di Assoidroelettrica

Nei giorni scorsi l’Associazione ha partecipato all’Osservatorio Permanente presso l’Autorità, all’interno del quale si sta discutendo in merito all’opportunità di spostare gli oneri di sistema dalla componente in bolletta alla fiscalità generale.

L’Associazione ha altresì partecipato, presso il Ministero dell’Ambiente, alla riunione del Consiglio Nazionale della Green Economy. In tale contesto è pesato il lungo periodo di assenza di un nuovo Governo che oggi finalmente il Paese ha.  In prospettiva degli Stati Generali della Green Economy che si terranno nel mese di novembre p.v. l’Associazione continuerà a fornire il proprio contributo volto ad evidenziare quanto la valorizzazione dell’idroelettrico sia preziosa per le generazioni future.

In merito alla corretta interpretazione della potenza nominale media di concessione con riferimento alla massima produzione annua consentita, Assoidroelettrica ha chiesto un parere all’Avv. Giovanni Battista Conte e contestualmente sta chiedendo un incontro al GSE col preciso intento di domandare che la produzione media annua sia da considerarsi per il generico impianto prendendo a riferimento l’intero periodo incentivato e non il singolo anno, ciò in considerazione sia delle numerose sentenze favorevoli che dei mutamenti climatici, i quali stanno dando luogo a sempre maggiori fluttuazioni annue della risorsa.

In merito alle numerose informative pervenute ai Produttori relativamente ai recuperi amministrativi che il GSE intende effettuare nei casi in cui lo stesso ha applicato ai rifacimenti particolarmente onerosi coefficiente di degradazione “D” pari ad “1” anziché “0,9”, l’Associazione ha chiesto la possibilità di rateizzare tali recuperi nonché ha incaricato l’Avv. Ambrogio Papa di tenere in merito i rapporti con il GSE.

Premendo il pulsante sottostante è possibile prendere visione della richiesta inviata al GSE.

Lettera alla Direzione Commerciale del GSE