Assoidroelettrica | Cambiamenti Climatici. L’Azione di Contrasto delle Rinnovabili
7060
post-template-default,single,single-post,postid-7060,single-format-standard,cookies-not-set,mkd-core-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,onyx-ver-1.4.1, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,fade_text_scaledown,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive

Cambiamenti Climatici. L’Azione di Contrasto delle Rinnovabili

Assoidroelettrica in un momento decisivo quale quello attuale per le scelte sull’idroelettrico da adottare nel nuovo Decreto FER desidera porre all’attenzione del Legislatore i contenuti di un articolo pubblicato lo scorso 27 giugno da un’autorevolissima fonte quale è “Il Sole 24 Ore”.


Nei contenuti del citato articolo è possibile farsi una chiara idea di ciò che potrà accadere in futuro se non saranno adottate tutte le misure possibili a contrasto dei cambiamenti climatici.


Ancora una volta Assoidroelettrica fa presente al Legislatore che oltre 550 progetti di impianti idroelettrici principalmente di piccola e media taglia possono generare investimenti a basso impatto di quasi un miliardo e mezzo di euro, assai incisivi nella lotta ai catastrofici cambiamenti climatici.


Nel rimarcare i contenuti del citato articolo viene ulteriormente da chiedersi quanto possano essere giustificati quegli attacchi che quotidianamente da parte di alcuni soggetti vengono rivolti a quegli imprenditori idroelettrici che si pongono il nobile obiettivo di contrastare incisivamente il surriscaldamento del pianeta nel pieno interesse, tra l’altro, proprio di coloro i quali manifestano la più totale contrarietà alla fonte idrica, senza tuttavia promuovere costruttivamente soluzioni alternative in grado di limitare realmente le emissioni di anidride carbonica.


L’auspicio di Assoidroelettrica è quello che siano accantonate demagogiche e populiste politiche del non fare a favore, trasversalmente, del comune futuro dell’umanità.




Premendo il collegamento sottostante è possibile prendere visione dell’articolo in parola.


Articolo de “Il Sole 24 Ore”