Assoidroelettrica | Il Mercato della Capacità al via. I Dettagli Illustrati al Convegno di Desenzano
7116
post-template-default,single,single-post,postid-7116,single-format-standard,cookies-not-set,mkd-core-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,onyx-ver-1.4.1, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,fade_text_scaledown,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive

Il Mercato della Capacità al via. I Dettagli Illustrati al Convegno di Desenzano

ll Mercato della Capacità è uno schema del mercato elettrico in cui titolari di asset di generazione mettono a disposizione di Terna una capacità produttiva attraverso la partecipazione ad aste indette da Terna stessa e ne ricevono in cambio una remunerazione.


Secondo il MISE il beneficio economico netto atteso per il sistema con il capacity market è stimabile in circa 1,6 miliardi di euro/anno, sulla base di simulazioni effettuate per l’anno 2022, con un costo in termini di erogazione del premio per i partecipanti a questo meccanismo pari a 1,75 miliardi di euro a fronte di minori costi sui mercati per 3,35 miliardi di euro.


Il Mercato della Capacità è organizzato da Terna nelle seguenti fasi:

  1. Asta Madre: procedura concorsuale principale;
  2. Asta di Aggiustamento: procedura concorsuale finalizzata ad aggiustare gli obiettivi di adeguatezza all’approssimarsi del periodo di consegna e permettere la rinegoziazione delle posizioni assunte dai Partecipanti al Mercato;
  3. Mercato Secondario: mercato basato su negoziazioni continue con cadenza mensile, finalizzato a permettere la rinegoziazione delle posizioni assunte dai Partecipanti al Mercato.



Le procedure concorsuali sono configurate come aste multisessione a scendere con l’obiettivo di massimizzare il valore netto delle transazioni sull’intero sistema compatibilmente con il rispetto dei limiti di transito tra le Aree.
Recependo la regolamentazione del Capacity Market in Italia (approvata con D.M. MISE del 28 giugno 2019), ARERA ha pubblicato le delibere con cui ha definito alcuni aspetti necessari all’avvio di tale mercato.
In seguito alle delibere pubblica di ARERA, Terna ha pubblicato il calendario per la partecipazione alle procedure concorsuali per l’assegnazione di capacità.


Questi i principali highlight della regolamentazione del Capacity Market con riferimento agli impianti idroelettrici ed alle imminenti scadenze.



    1. Parametri economici finali ex delibera ARERA nr. 363/2019/R/eel

Lo schema del Mercato della Capacità prevede una remunerazione annua fissa per quegli impianti che si impegnano a mettere a disposizione di Terna una certa capacità produttiva nel medio termine.

  • Sono stati approvati i seguenti parametri economici validi per le aste riguardanti gli anni di consegna dal 2022 al 2023:

 

Cap per nuova capacità         75.000 €/MW/anno
Cap per capacità esistente    33.000 €/MW/anno

 

  • Prezzo di esercizio (strike price): calcolato sulla base dei costi variabili di un OCGT (tecnologia di punta) ed indicizzato al prezzo mensile del gas (oscilla attualmente in un range 120-125 €/MWh).
  • Coefficiente di de-rating fonte idroelettrica: 0,65 per il 2022


    2. Calendario per la partecipazione alle procedure concorsuali per l’assegnazione di capacità per gli anni 2022 e 2023

Il 5 settembre 2019 Terna ha pubblicato il calendario con le procedure per la partecipazione alle aste del Capacity Market. In base a tale calendario le aste madri si svolgeranno:

  • il 6 novembre 2019 a partire dalle ore 10:00, relativamente al periodo di consegna 2022 e le richieste di partecipazione dovranno essere inviate entro il 17 settembre ore 17.00;
  • iI 28 novembre 2019 a partire dalle ore 10:00, relativamente al periodo di consegna 2023 e le richieste di partecipazione dovranno essere inviate entro il 9 ottobre alle ore 17.00.



È possibile partecipare a tale mercato fornendo delega al trader.

Si ringrazia per il contributo Edelweiss Energia, la quale interverrà al convegno di Assoidroelettrica del giorno 20 settembre p.v. a Desenzano, fornendo in merito uleriori delucidazioni.


Nel confermare che la partecipazione all’evento in parola è completamente gratuita (link), per fini organizzativi a tutti coloro che intenderanno partecipare è richiesto un cenno di conferma all’indirizzo segreteria@assoidroelettrica.it