Assoidroelettrica | In Arrivo il D.M. Controlli: Nuove Regole per il GSE.
7421
post-template-default,single,single-post,postid-7421,single-format-standard,cookies-not-set,mkd-core-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,onyx-ver-1.4.1, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,fade_text_scaledown,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive

In Arrivo il D.M. Controlli: Nuove Regole per il GSE.

È ormai prossima la pubblicazione del D.M. Controlli secondo quanto riferito in Commissione Industria del Senato dalla sottosegretaria del Ministero della Transizione ecologica Vannia Gava.


Con il D.M. Controlli il GSE potrà finalmente dare piena attuazione al comma 3 dell’art.42 D.Lgs. n.28/2011, già riformato più volte (Leggi n. 205 del 2017 e n. 128 del 2019 e, da ultimo, D.L. n. 76/2020, convertito con Legge n. 120/2020) secondo un’evoluzione finalizzata ad una progressiva mitigazione del regime sanzionatorio e ad una maggiore flessibilità dei poteri di controllo del Gestore.
In particolare, l’entrata in vigore del suddetto Decreto consentirà al GSE l’applicazione della prevista decurtazione dell’incentivo in misura ricompresa fra il 10 e il 50 per cento in ragione dell’entità della violazione rilevante accertata, come più volte sollecitato anche dalla giurisprudenza amministrativa.


La Sottosegretaria, preannunciando i contenuti del D.M. Controlli, ha anticipato che: “Rispetto alla normativa già in vigore vengono introdotti significativi cambiamenti volti a semplificare ed accelerare le varie procedure pur continuando a garantire la massima tutela sulla rigorosa assegnazione degli incentivi alle fonti rinnovabili. In particolare, proprio in merito agli incentivi, ci sarà un aggiornamento riguardo le violazioni che potranno causare la decadenza o la decurtazione – in percentuale – di quest’ultimi. Lo scopo è ridurre le sanzioni e renderle più efficaci, ma non scoraggiarne l’uso”.


Assoidroelettrica provvederà a fornire tutti gli aggiornamenti in materia non appena il D.M. Controlli verrà firmato e pubblicato.


Si ringrazia l’Avv. Ambrogio Papa, incaricato dall’Associazione di seguire gli sviluppi della suddetta riforma regolamentare dei poteri di controllo del GSE, che rimane a disposizione di tutti gli associati per ogni chiarimento in merito alla questione in oggetto.