Assoidroelettrica |
7
home,page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-7,mkd-core-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,onyx-ver-1.4.1, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,fade_text_scaledown,hide_inital_sticky,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive

 

Assoidroelettrica è un’Associazione di categoria costituita da produttori idroelettrici e da professionisti del settore che tutela dal piccolissimo al grande impianto.

 

 

con il Presidente del GSE Francesco Vetrò

 

STATUTO

I SEI PUNTI CARDINE DEL NOSTRO STATUTO

 

ART. 2 – CARATTERISTICHE E FINALITA’ DI ASSOIDROELETTRICA

Assoidroelettrica, ritenendo che il mantenimento e lo sviluppo della produzione idroelettrica siano di rilevante interesse pubblico per l’Italia, ha lo scopo di tutelare i suoi Associati e promuovere lo sviluppo del comparto idroelettrico in Italia, valorizzando a tutti i livelli istituzionali, la libera imprenditoria privata in tale settore..

A tal fine, Assoidroelettrica riconosce i seguenti cinque punti cardine, nei quali si identifica a pieno e sui quali concentra le sue attività:

a) Perseguire il mantenimento e l’adeguamento di forme di sostegno economico, quali, a titolo esemplificativo, i Prezzi Minimi Garantiti, a tutela degli impianti idroelettrici medi e piccoli, ovvero quelli dotati di concessione di “piccola derivazione” (potenza nominale di concessione inferiore ai 3.000 kW);

b) Perseguire il mantenimento e l’adeguamento di un equo programma d’incentivazione volto a favorire la realizzazione di nuovi impianti e il rinnovo di quelli esistenti, principale patrimonio oggi in possesso degli Associati;

c) Perseguire un quadro normativo (nazionale e locale) e regolatorio che promuova l’innovazione tecnica, l’efficienza e la sostenibilità ambientale e garantisca pari opportunità alle aziende private.
Denunciare e contrastare quelle norme che introducono divieti generalizzati, vincoli immotivati, oneri sproporzionati ed altre forme d’ostracismo al comparto idroelettrico.

d) Promuovere e perseguire, a tutti i livelli istituzionali, procedure autorizzative semplici, trasparenti e oggettive, che si svolgano nel rispetto dei tempi di legge e in assenza di conflitti d’interessi nonché la semplificazione amministrativa per la gestione degli impianti in esercizio.

e) Informare e sensibilizzare l’opinione pubblica in merito ai vantaggi e ai benefici apportati dal comparto idroelettrico all’Italia.

Assoidroelettrica non ha scopo di lucro. Tutti gli eventuali introiti sono, ai sensi del presente statuto, destinati al sostentamento e sviluppo delle attività promosse da Assoidroelettrica, a esclusivo beneficio della categoria rappresentata.

Non si possono distribuire patrimonio, fondi e avanzi di gestione agli Associati, anche in modo indiretto, durante la vita di Assoidroelettrica, salvo che la destinazione e/o distribuzione siano dovuti per legge.

Assoidroelettrica è apolitica, quindi rispettosa delle convinzioni personali dei propri Associati, nonché svincolata da ogni forma di collegamento a partiti politici; essa non prenderà posizioni, né pretenderà di rappresentare i propri Associati se non nell’ambito delle sue finalità istituzionali.

 

 

 

NEWS 

  • DM 4 LUGLIO 2019: PUBBLICATE LE GRADUATORIE DEL DECIMO BANDO

    Sono state pubblicate nella serata di venerdì le graduatorie degli impianti iscritti ai Registri e alle Aste relative alla decima delle procedure previste dal DM 4 luglio 2019. Il Gestore in proposito ha emesso una comunicazione dettagliata che è possibile vedere integralmente premendo il collegamento......

  • D.L. SOSTEGNI TER, L’INGIUSTO PRELIEVO: IL CONSIGLIO DI STATO SOSPENDE L’EFFICACIA DELLE SENTENZE DEL TAR

    Come molti di voi già sapranno ARERA aveva impugnato in Consiglio di Stato i 3 dispositivi emanati dal TAR Milano in riferimento ad altrettanti giudizi sugli extra-profitti, chiedendo la sospensione dell’efficacia di tali pronunce. Con 3 ordinanze, nella giornata di ieri il Consiglio di Stato......

  • LA CORTE COSTITUZIONALE NON ANNULLA IL RINNOVO SENZA GARA DELLE CONCESSIONI DI PICCOLE DERIVAZIONI

    La Corte Costituzionale, con la sentenza n. 265 depositata in data 22 dicembre 2022, ha dichiarato inammissibili le questioni di legittimità costituzionale promosse dal Presidente del Consiglio dei Ministri in relazione all’art. 4 della Legge regionale Friuli-Venezia Giulia n. 13/2021, che, in particolare, prevede il......

  • VERSAMENTO ANNUALE DEL DIRITTO DI LICENZA DI OFFICINA ELETTRICA

    L’Associazione segnala che il giorno 16 dicembre p.v. scadranno i termini per effettuare il versamento annuale del diritto di licenza di officina elettrica. Tale versamento deve essere effettuato mediante modello F24 Accise (codice del tributo 2813). L’importo da versare è di: € 23,24 se l’energia......

  • D.L. SOSTEGNI TER, L’INGIUSTO PRELIEVO: BUONE NOTIZIE

    Buone notizie: il TAR Lombardia, Milano, ha accolto i primi ricorsi contro il c.d. meccanismo di compensazione a due vie di cui all’art. 15-bis del decreto legge 4/2022. Per ora sono stati depositati soltanto i dispositivi che accolgono il ricorso e annullano gli atti impugnati.......

  • EXTRA-PROFITTI: IL PRESIDENTE DI ARERA ASCOLTA ASSOIDROELETTRICA

    Nella giornata di ieri all’interno di un ciclo di consultazioni il Presidente di ARERA Stefano Besseghini ha ascoltato l’Associazione, la quale ha voluto far presente come gli effetti del D.L. Sostegni TER stanno portando gli imprenditori idroelettrici a condizioni irreparabili. Il combinato tra siccità ed......

  • D.L. SOSTEGNI TER, L’INGIUSTO PRELIEVO: UDIENZE DEI RICORSI

    All’udienza di ieri al Tribunale Amministrativo Regionale di Milano si sono tenute le prime udienze relative agli extra profitti dell’art. 15 bis. La seconda udienza sarà il 1° dicembre. In disparte una serie di questioni procedimentali, il Tribunale si è concentrato sugli effetti del sopravvenuto......

  • D.L. SOSTEGNI TER, L’INGIUSTO PRELIEVO: UNA NUOVA FINESTRA PER PROPORRE I RICORSI

    Come noto Assoidroelettrica si è attivata per agire giudizialmente avverso la Delibera ARERA 21 giugno 2022, n. 266/2022/R/eel di attuazione dell’art. 15-bis, d.l. 4/2022 che ha introdotto un “meccanismo di compensazione a due vie” per i produttori di energia elettrica a fonte rinnovabile. In applicazione......

  • D.L. SOSTEGNI TER, L’INGIUSTO PRELIEVO: I MOTIVI AGGIUNTI AL RICORSO DI ASSOIDROELETTRICA

    L’Associazione segnala che a seguito della proposizione dei giudizi avverso la Delibera ARERA 21 giugno 2022, n. 266/2022/R/eel di attuazione dell’art. 15-bis, d.l. 4/2022 dinanzi al TAR Milano, si rende necessario promuovere un nuovo ricorso a valere anche come motivi aggiunti d’impugnazione. È opportuno, infatti,......

 

Tutte le News

 

 

Lavoriamo per garantire un futuro all’Idroelettrico


 



Via Antonio Zanolini 38/a
40126 Bologna – Italy
Fax: +39 051 438 15 86
Codice Fiscale: 03491701201
info@assoidroelettrica.it
www.assoidroelettrica.it



Paolo-Taglioli




Paolo Taglioli
Direttore Generale
Responsabile Rapporti con i Produttori
Mob. 3357412405



Sito realizzato da SG Communication