Assoidroelettrica |
7
home,page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-7,cookies-not-set,mkd-core-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,onyx-ver-1.4.1, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,fade_text_scaledown,hide_inital_sticky,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive

 

Assoidroelettrica è un’Associazione di categoria costituita da produttori idroelettrici e da professionisti del settore che tutela dal piccolissimo al grande impianto.

 

 

con il Presidente del GSE Francesco Vetrò

 

STATUTO

I SEI PUNTI CARDINE DEL NOSTRO STATUTO

 

ART. 2 – CARATTERISTICHE E FINALITA’ DI ASSOIDROELETTRICA

Assoidroelettrica, ritenendo che il mantenimento e lo sviluppo della produzione idroelettrica siano di rilevante interesse pubblico per l’Italia, ha lo scopo di tutelare i suoi Associati e promuovere lo sviluppo del comparto idroelettrico in Italia, valorizzando a tutti i livelli istituzionali, la libera imprenditoria privata in tale settore..

A tal fine, Assoidroelettrica riconosce i seguenti sei punti cardine, nei quali si identifica a pieno e sui quali concentra le sue attività:

a) Perseguire il mantenimento e l’adeguamento di forme di sostegno economico, quali, a titolo esemplificativo, i Prezzi Minimi Garantiti, a tutela degli impianti idroelettrici medi e piccoli, ovvero quelli dotati di concessione di “piccola derivazione” (potenza nominale di concessione inferiore ai 3.000 kW);

b) Perseguire l’apertura alla concorrenza e al mercato del settore delle “grandi derivazioni” (potenza nominale di concessione superiore ai 3.000 kW), promuovendo una normativa che rimuova ogni privilegio e consenta, nell’interesse pubblico, un’ampia partecipazione alle procedure di assegnazione e riassegnazione delle concessioni.

c) Perseguire il mantenimento e l’adeguamento di un equo programma d’incentivazione volto a favorire la realizzazione di nuovi impianti e il rinnovo di quelli esistenti, principale patrimonio oggi in possesso degli Associati;

d) Perseguire un quadro normativo (nazionale e locale) e regolatorio che promuova l’innovazione tecnica, l’efficienza e la sostenibilità ambientale e garantisca pari opportunità alle aziende private.
Denunciare e contrastare quelle norme che introducono divieti generalizzati, vincoli immotivati, oneri sproporzionati ed altre forme d’ostracismo al comparto idroelettrico.

e) Promuovere e perseguire, a tutti i livelli istituzionali, procedure autorizzative semplici, trasparenti e oggettive, che si svolgano nel rispetto dei tempi di legge e in assenza di conflitti d’interessi nonché la semplificazione amministrativa per la gestione degli impianti in esercizio.

f) Informare e sensibilizzare l’opinione pubblica in merito ai vantaggi e ai benefici apportati dal comparto idroelettrico all’Italia.

Assoidroelettrica non ha scopo di lucro. Tutti gli eventuali introiti sono, ai sensi del presente statuto, destinati al sostentamento e sviluppo delle attività promosse da Assoidroelettrica, a esclusivo beneficio della categoria rappresentata.

Non si possono distribuire patrimonio, fondi e avanzi di gestione agli Associati, anche in modo indiretto, durante la vita di Assoidroelettrica, salvo che la destinazione e/o distribuzione siano dovuti per legge.

Assoidroelettrica è apolitica, quindi rispettosa delle convinzioni personali dei propri Associati, nonché svincolata da ogni forma di collegamento a partiti politici; essa non prenderà posizioni, né pretenderà di rappresentare i propri Associati se non nell’ambito delle sue finalità istituzionali.

 

 

 

NEWS 

  • D.M. 4 Luglio 2019: Pubblicate le Graduatorie

    Come previsto, nella serata di ieri sono state pubblicate le graduatorie degli impianti iscritti ai Registri e alle Aste per la prima delle sette procedure previste dal DM 4 luglio 2019. Il Gestore in proposito ha emesso una comunicazione dettagliata che è possibile vedere integralmente......

  • Bruxelles Approva il Green Deal: Mille Miliardi di Investimenti per l’Economia Verde

    Lo ha annunciato il vicepresidente della Commissione Europea Valdis Dombrovskis: “Vogliamo raggiungere l’obiettivo di emissioni zero entro il 2050 e non si può fallire. Il Piano per gli Investimenti Verdi  ed il Meccanismo per la Transizione Giusta puntano a mobilitare almeno mille miliardi di investimenti......

  • Legge di Bilancio: le Attività che Hanno Evitato l’Aumento dell’IRES

    Trascorso il periodo delle Festività gli operatori di settore possono iniziare il nuovo anno con un importante risultato frutto anche dell’impegno di Assoidroelettrica. Nel predisporre la Legge di Bilancio lo scorso mese il Legislatore prevedeva un incremento dell’IRES, quindi delle imposte da applicare alla produzione......

  • Royalties agli Enti Locali: Dovrà Pronunciarsi la Corte Costituzionale

    Rimessione alla Corte Costituzionale dell’art. 1, comma 953, della legge 30 dicembre 2018, n. 145 in materia di convenzioni sottoscritte con i comuni aventi ad oggetto il pagamento di misure compensative meramente patrimoniali (cd. royalties). Con ordinanza del 27 dicembre 2019 n. 8822, la V......

  • ARERA: Contributo al Funzionamento 2019

    Assoidroelettrica comunica che con determinazione 170/2019-DAGR dello scorso 17 dicembre, l’Autorità ha stabilito che per l’anno 2019 l’aliquota del contributo è pari allo 0,32‰ (per mille) dei ricavi derivanti dalla produzione di energia elettrica (come risultanti dal bilancio approvato per l’anno di esercizio 2018) e......

  • Il Provvedimento Autorizzatorio Unico Regionale. Assoidroelettrica Partecipa ad un Tavolo Ministeriale

    Questa mattina al Ministero dell’Ambiente, nell’ambito delle attività della Linea di intervento LQS1 del Progetto CReIAMO PA dedicata alle Valutazioni Ambientali, si è tenuto un tavolo tecnico dove si è discusso dei contenuti del documento “Indirizzi operativi per l’applicazione dell’art.27 bis, D.Lgs. 152/2006: il Provvedimento Autorizzatorio......

  • Regione Toscana: i Problemi della Categoria

    L’Associazione ha incontrato oggi l’Assessore Regionale all’Ambiente Federica Fratoni per discutere dei vari temi che riguardano la Categoria. Primo fra tutti, indubbiamente, quello dei canoni legato principalmente agli impianti di piccole dimensioni i quali, maggiormente, stanno risentendo di un aggravio fiscale purtroppo non sopportabile. Tra......

  • È Legge la Riforma ai Poteri di Controllo del GSE: Decurtazioni degli Incentivi anche per Impianti già Dichiarati Decaduti

    Facendo seguito alla news dello scorso 25 ottobre, Assoidroelettrica comunica che dal 3 Novembre è entrata in vigore la Legge n.128/2019, che ha convertito il D.L. 3 Settembre 2019, n.101. Sono, quindi, divenute operative le modifiche apportate all’art. 42 del D.Lgs. 28/2011 in materia di......

  • A Rimini in Occasione di Ecomondo gli Stati Generali della Green Economy

    Si sono svolti nei giorni 5 e 6 novembre gli Stati Generali della Green Economy promossi dal Consiglio Nazionale della Green Economy di cui Assoidroelettrica fa parte ed è convinta sostenitrice. Si è trattato di una due giorni che ha messo a punto il lavoro......

 

Tutte le News

 

 

Lavoriamo per garantire un futuro all’Idroelettrico


 



Via Antonio Zanolini 38/a
40126 Bologna – Italy
Fax: +39 051 242 574
Codice Fiscale: 03491701201
info@assoidroelettrica.it
www.assoidroelettrica.it



Paolo-Taglioli




Paolo Taglioli
Direttore Generale
Responsabile Rapporti con i Produttori
Mob. 3357412405



Sito realizzato da SG Communication Studio Grafico Bologna