7814
post-template-default,single,single-post,postid-7814,single-format-standard,mkd-core-2.0.2,mikado-core-2.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,onyx-ver-3.3, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,fade_text_scaledown,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.2,vc_responsive

PUBBLICATO DAL GSE IL REGOLAMENTO CONTROLLI

Il Gestore dei Servizi Energetici S.p.A. – GSE ha pubblicato il regolamento con cui è stata disposta la classificazione delle violazioni e sono state definite le percentuali di decurtazione degli incentivi conseguenti alle attività di controllo.
Il Regolamento ha finalmente dato attuazione alle numerose modifiche apportate all’articolo 42 del D.Lgs. n.28/2011, prevedendo decurtazioni proporzionate all’entità delle violazioni riscontrate, comprese tra il 10 e il 50% degli incentivi originariamente riconosciuti.


In forza della suddetta normativa, il GSE, infatti, prima di dichiarare la decadenza degli incentivi è tenuto a verificare con apprezzamento discrezionale una decurtazione degli incentivi in luogo della decadenza.
Il GSE, pertanto, mediante il Regolamento, provvede a disciplinare il sistema di decurtazioni secondo criteri di proporzionalità e di trasparenza, ferma restando la vigenza delle disposizioni del precedente Decreto del 31 Gennaio 2014.
In particolare, il Regolamento contiene due Allegati comprensivi di distinti elenchi di violazioni: uno relativo alle irregolarità che determinano la decadenza degli incentivi e l’altro inerente alle irregolarità oggetto delle decurtazioni proporzionate.


In tal modo il GSE, secondo quanto dichiarato, si propone di garantire la corretta erogazione degli incentivi pubblici, la prosecuzione della produzione degli impianti e delle iniziative imprenditoriali, nonché la riduzione del contenzioso, posto che rientrano nel campo di applicazione del Regolamento anche i provvedimenti di accertamento delle violazioni già oggetto di procedimenti giurisdizionali pendenti o non definiti con sentenza passata in giudicato.


Unitamente al regolamento è stata pubblicata la modulistica da compilare per la presentazione delle Istanze in caso di contenzioso pendenteo in caso di segnalazione spontanea di eventuali irregolarità.
 


Per la nota di aggiornamento Assoidroelettrica ringrazia l’Avv. Ambrogio Papa, che rimane a disposizione di tutti gli associati per fornire i chiarimenti e le indicazioni operative necessarie per beneficiare  dell’applicazione del Regolamento controlli.