7824
post-template-default,single,single-post,postid-7824,single-format-standard,mkd-core-2.0.2,mikado-core-2.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,onyx-ver-3.3, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,fade_text_scaledown,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.2,vc_responsive

FUNZIONAMENTO DI ARERA: RESTITUZIONE PARZIALE DEL CONTRIBUTO 2023

Con comunicazione dello scorso 23 gennaio e del successivo 25 gennaio con il quale venivano prorogati i termini, l’Autorità informava delle modalità per la restituzione parziale del contributo dell’anno passato.


E’ necessario che “tutti i soggetti operanti nei settori dell’energia elettrica e del gas interessati alla restituzione del contributo versato in eccesso, come stabilita dalla deliberazione del 28 novembre 2023 n. 562/2023/A, inviino all’Autorità i dati relativi alla contribuzione dell’anno 2023 (importo già corrisposto, importo da restituire, IBAN della banca su cui accreditare la somma) entro il giorno 16 febbario 2024 utilizzando il sistema informatico di comunicazione al fine poi di procedere alla restituzione delle somme oggetto di rimborso.


L’importo da restituire, come definito dalla deliberazione n. 562/2023/A e dalla Determinazione 94/DAGR/2023, è pari al 40% delle somme già corrisposte e per contributi versati fino alla somma di 167,00 euro la restituzione avverrà per l’intero importo versato.


I soggetti operanti nei settori dell’energia elettrica e del gas che non hanno versato il contributo poiché è risultato inferiore o uguale alla somma di euro 100,00 non sono tenuti alla compilazione della suddetta raccolta“.


Inizialmente prevista per il 31 gennaio p.v. la scadenza per l’adempimento è stata poi fissata al 16 febbraio p.v..


L’Associazione invita gli interessati a prendere visione integrale delle due comunicazioni in parola, disponibili premendo i pulsanti seguenti:


Comunicazione ARERA del 23 gennaio 2024


Comunicazione ARERA del 25 gennaio 2024


Altresì premendo i pulsanti sottostanti è possibile prendere visione della Deliberazione 562/2023/A e della Determinazione 94/DAGR/2023:


Deliberazione 562/2023/A


Determinazione 94/DAGR/2023