7858
post-template-default,single,single-post,postid-7858,single-format-standard,cookies-not-set,mkd-core-2.0.2,mikado-core-2.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,onyx-ver-3.3, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,no_animation_on_touch,fade_text_scaledown,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.2,vc_responsive

EXTRA-PROFITTI: FISSATA L’UDIENZA DEL RICORSO DALLA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA

Nella giornata di ieri la Corte di Giustizia Europea ha fissato l’udienza che deciderà sulla conformità al diritto comunitario della nota normativa italiana sugli extra-profitti che colpisce i produttori di energia da fonte rinnovabile.
L’udienza si terrà il giorno 11 luglio 2024 e la sentenza è attesa per dopo l’estate.


L’Associazione ripone in questo ricorso il massimo impegno, considerandolo di grandissima importanza per tutta la Categoria.
Sarà cura di Assoidroelettrica tenere tempestivamente aggiornati i gli operatori sugli sviluppi.


Si ringrazia lo studio CL&P LEX di Roma e gli Avv.ti Giovanni Battista Conte, Valeria Lanna e Giuseppe Giordano per l’assistenza legale prestata oltre alla struttura dell’Associazione a Bruxelles, la quale sta anch’essa seguendo con attenzione l’evolversi del contenzioso.