Assoidroelettrica | ESENZIONE ONERI DI RETE: PROMEMORIA DELLA DOCUMENTAZIONE DA INVIARE AI SENSI DELLA DELIBERA ARERA 109/2021/R/eel PER IL MANTENIMENTO DELL’AGEVOLAZIONE
7459
post-template-default,single,single-post,postid-7459,single-format-standard,cookies-not-set,mkd-core-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,onyx-ver-1.4.1, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,fade_text_scaledown,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive

ESENZIONE ONERI DI RETE: PROMEMORIA DELLA DOCUMENTAZIONE DA INVIARE AI SENSI DELLA DELIBERA ARERA 109/2021/R/eel PER IL MANTENIMENTO DELL’AGEVOLAZIONE

L’Associazione ricorda che con Delibera 109/2021/R/eel ARERA ha definito le nuove modalità di regolazione dei prelievi destinati esclusivamente ai servizi ausiliari.
In particolare la Delibera prevede, per tutti quegli impianti che hanno presentato istanza di esenzione dagli oneri di rete mediante invio della certificazione asseverata da perizia indipendente, che l’energia utilizzata a scopo di alimentazione dei servizi ausiliari non sia più associata al punto di prelievo, ma al punto di immissione, come energia immessa con segno negativo.


Premendo il collegamento sottostante è possibile prendere visione integrale della Delibera:

Delibera 109/2021/R/eel


Pertanto si rammenta che entro il 31 luglio p.v. tutti gli impianti che vorranno aderire volontariamente al mantenimento della esenzione attraverso la nuova disciplina, che avrà decorrenza a partire dal 1 gennaio 2022, devono inviare via PEC al Gestore di rete competente una istanza di adesione assieme al documento del legale rappresentante, per ciascun POD interessato.
Qualora inviassero l’istanza a partire dal 1 agosto p.v. l’esenzione sarebbe applicata primo giorno del secondo mese successivo alla validazione e comunque, come decorrenza, non prima del 1 marzo 2022.


Al seguente link è possibile scaricare bozza di istanza di adesione:


Bozza di istanza di adesione per impianti già esenti


Per gli impianti che ancora non avessero aderito all’agevolazione o che entrassero in esercizio a partire dal 1 agosto 2021 occorrerà invece inviare una istanza corredata anche di schema unifilare e certificazione asseverata da perizia indipendente sui servizi ausiliari, per le quali si rimanda a quanto indicato nella Delibera menzionata.


L’Associazione desidera ringraziare E2O Group per gli approfondimenti sul tema, professionisti che sono a disposizione degli associati per ogni supporto del caso.


Preme evidenziare, tuttavia, che con comunicazione di ieri ARERA ha reso noto che con successivo provvedimento verranno previste nuove scadenze rispetto a quelle indicate nella deliberazione 109/2021/R/eel, ovvero quelle indicate nel presente comunicato.


Premendo il collegamento sottostante è possibile prendere visione della comunicazione di ieri:


A.R.E.R.A. – Comunicazione del 28 luglio 2021